Il progetto DISKO

Il progetto DISKO intende rendere più potente, produttiva e di semplice utilizzo la tecnologia per la fruizione avanzata delle informazioni presenti in documenti testuali di natura eterogenea. In tal modo, vuole proporsi per rendere informazioni, che sono a volte di difficile acquisizione, accessibili ed economiche per un’ampia fascia di utenti, sia specialistici che non, che potranno beneficiarne per rendere più efficace, oltre che efficiente, il loro lavoro. A tale scopo utilizza un insieme di tecnologie e strumenti provenienti da diversi ambiti di ricerca: analisi linguistica, web semantico, intelligenza artificiale, statistica ecc. Il contesto operativo in cui è stato applicato il progetto, la documentazione di tipo archeologico con particolare riguardo anche alla gestione operativi di scavi oltre che alla valorizzazione del patrimonio, possiede una particolare complessità nell’ambito del settore dei Beni Culturali, in quanto i contenuti informativi hanno una natura molto eterogenea (verbali di scavo, fatture, schede catalografiche, report di analisi ecc.) e, inoltre, non sono presenti al momento strumenti sofisticati specializzati per il settore specifico. Il sistema realizzato in DISKO prevede, comunque, notevoli elementi di flessibilità e rapida adattabilità anche a contesti operativi differenti. La soluzione tecnologica realizzata nel progetto DISKO consente, inoltre, ad IN.TEL.TEC. di valorizzare gli investimenti pregressi nella ricerca industriale sulla sinergia tra tecnologie semantiche, business intelligence e trattamento di informazioni non strutturate; ciò allo scopo di espandersi in un mercato dove la competizione non si gioca solo sulla capacità di trattare in modo efficiente enormi molti di dati di business strutturati, ma ha ormai assunto importanza rilevante e distintiva la capacità di trattare congiuntamente dei dati caratterizzati da elevata eterogeneità. In particolare, le risorse linguistiche-culturali costituiscono l’ossatura di una offerta di servizi software sempre più pregiati e necessari nella società moderna.

Il progetto DISKO ha avuto un obiettivo molto ambizioso in quanto ha unito funzionalità e tecnologie provenienti da diversi ambiti. L'obiettivo è stato raggiunto in quanto DISKO offre una piattaforma specializzata per la produzione e la fruizione di contenuti nell'ambito dei Beni Culturali, in particolare nella gestione della documentazione legata agli scavi archeologici. Da un punto di vista tecnico una particolare rilevanza è stata assunta dagli aspetti legati alla integrazione di un numero considerevole di servizi e strumenti eterogenei. Ciò ha reso necessario un notevole sforzo per la realizzazione di componenti modulari e facilmente integrabili. A questo scopo è stata adottata una architettura principalmente basata su servizi per il raggiungimento di tutte le funzionalità previste. Tale approccio si presta in maniera naturale anche all'utilizzo degli strumenti in ambienti di tipo cloud (in particolare di tipo SaaS). Notevole importanza hanno anche assunto i test effettuati sul sistema e la validazione degli strumenti. Il processo di industrializzazione potrà e dovrà comunque essere completato mediante test operativi svolti in ambienti di reale utilizzo degli strumenti. Infine, si deve considerare che il sistema realizzato nel progetto, pur essendo realizzato per risolvere una esigenza specifica rispetto alla quale non ci sono molti strumenti, può essere adattato in maniera abbastanza rapida ad altri contesti operativi e può essere esteso in maniera semplice (si pensi ad esempio al generatore automatico di schede catalografiche). Tale flessibilità lo rende quindi di particolare utilità in prospettiva di un utilizzo ed una estensione future.

Partner del progetto

IN.TEL.TEC.

GLOSSA

CINI

DEMO

Chi fosse interessato ad accedere al Portale Dimostrativo è pregato di inoltrare una mail di richiesta all'indirizzo innovazione@inteltec.it, specificando l'ambito di interesse, oppure chiamare il numero 081.7348074



Il progetto DISKO è stato cofinanziato nell'ambito del PO FESR Campania 2007/2013 O.O. 2.1 - Avviso "INTERVENTI A FAVORE DELLE PMI E DEGLI ORGANISMI DI RICERCA - SPORTELLO DELL'INNOVAZIONE D.D.N. 1 DEL 05/02/2014" , CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI AL PROGETTO DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO COOPERATIVO E DI PRIMA INDUSTRIALIZZAZIONE PER LE IMPRESE INNOVATIVE AD ALTO POTENZIALE: "DISKO - Documents Discovery through Demantic Knowledge" presentato dal soggetto proponente IN.TEL.TEC. Srl; CUP B68C12000490007; SMILE 106

La tua Campania cresce in Europa

Regione Campania

Unione Europea

Repubblica Italiana

FESR Fondo Europeo Sviluppo Regionale